Thermosolterapia - Domus Medica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Thermosolterapia


Thermosolterapia
(cure inalatorie)
Per inalazione si intende l’introduzione di acqua termale nelle vie respiratorie tramite apparecchiature atte a suddividerla in particelle di diversa grandezza.
Le particelle di diametro minore raggiungono gli alveoli polmonari, quelle di diametro superiore si localizzano nelle vie aeree superiori (laringe e faringe).

Le metodiche inalatorie sono diverse, tra esse segnaliamo:

INALAZIONI A GETTO DI VAPORE
È una metodica individuale e consta di apparecchi singoli allineati in serie, ognuno dei quali eroga un getto di vapore per ogni paziente. Il dispositivo consente di praticare la terapia inalatoria caldo umida con acqua termale che viene nebulizzata in particelle. L’effetto vasodilatatore del vapore predispone i tessuti all’assorbimento dei principi attivi. Il paziente si pone, con la bocca aperta, allo stesso livello del getto a circa 20-30 centimetri dal boccaglio di uscita dove si respirerà una fitta nebbia di particelle acquose ad una temperatura di 38 °C circa che fluidificano le secrezioni e detergono la superficie delle mucose.

AEROSOL TERMALE
Negli aerosol si sfruttano particolari apparecchi in grado di suddividere l’acqua termale in goccioline minutissime. L’acqua così frantumata in particelle omogenee raggiunge le vie respiratorie più profonde fino agli alveoli polmonari. La terapia può essere eseguita per via orale utilizzando la maschera, oppure per via nasale con la forcella nasale.

DOCCIA MICRONIZZATA
È un trattamento individuale atto a fluidificare le secrezioni presenti nelle prime vie aeree e respiratorie tramite un abbondante flusso di particelle di acqua termale. Le particelle di acqua vengono sospinte sotto pressione all’interno della narice provocando una immediata fluidificazione delle secrezioni anche dei seni paranasali e dell’orecchio medio. L’operazione viene ripetuta alternativamente attraverso le due narici.
Si realizza così un ottimo trattamento nelle sinusopatie e una delicata fisioterapia della tuba di Eustachio, utile per migliorare la sua elasticità e funzionalità.
È un trattamento ben tollerato anche dai bambini, anche piccoli, e molto utile nelle patologie dell’orecchio medio in età pediatrica.
Indicata in tutte le patologie catarrali croniche del naso e della gola; riniti, rinosinusiti, rinofaringiti, otiti medie secretive del bambino e otosalpingiti croniche dell’adulto.
In caso di problematiche respiratorie è utile associare le cure inalatorie specifiche all’haloterapia.

PROPRIETA' E INDICAZIONI
  • azione antinfiammatoria, disinfettante e rigenerante la mucosa, nelle patologie croniche delle prime vie respiratorie superiori, naso, faringe, laringe, trachea, grossi bronchi e nelle problematiche otologiche;
  • ipertrofia adeno-tonsillare;
  • otiti catarrali croniche;
  • stenosi tubariche;
  • otiti medie secretive del bambino e otosalpingiti croniche dell’adulto;
  • riniti, sinusiti, rinosinusiti, rinofaringiti;
  • faringolaringiti croniche, tracheiti;
  • bronchiti croniche semplici o accompagnate a componente ostruttiva.

CONTROINDICAZIONI
  • asma ed enfisema avanzato, complicato da insufficienza respiratoria grave o da cuore polmonare cronico.
Percorsi Salutistici


Sfoglia il catalogo virtuale dei nostri  
"Percorsi Salutistici"

e scopri tutte le offerte del
Centro Phisiothermale "Balneoli"
Oppure stampa il File Pdf Qui

Listino


Sfoglia il nostro Listino Virtule

oppure stampa il file PDF qui

I nostri loghi









ACQUA TERMALE E OMEOPATIA
L’acqua utilizzata nel nostro Centro Phisiothermale è quella salso-sulfo-bromo-iodica di Margherita di Savoia
Le acque termali impiegate provengono direttamente dalle saline. L’alta concentrazione salina, il contenuto di bromo e di iodio rendono le “acque madri” particolarmente efficaci nella prevenzione e nella cura di diverse patologie: ginecologiche, dermatologiche, dell’orecchio, delle vie respiratorie e dell’apparato osteoarticolare. Esenti da flora patogena, tanto da essere definite “batteriologicamente pure”, le acque termali sono ricche di una microfauna e di una microflora tipiche che conferiscono all’acqua il caratteristico colore rossastro. Secondo la classificazione delle acque minerali italiane di Marfori e Messini, le acque termali di Margherita di Savoia sono acque cloruro sodiche forti (acque salso-bromo-solfo-iodiche).
Ad essa, su prescrizione medica, è possibile aggiungere opportuni farmaci omeopatici, specifici per le problematiche che s’intende trattare.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu